RARI NANTES TORINO - COLLARE D'ORO CONI AL MERITO SPORTIVO

Tutte le News di Rari Nantes Torino

Agonismo

I nostri atleti del salvamento tornano a gareggiare. Dopo mesi e mesi di fermo, lunedì 27 luglio il Palazzo del Nuoto di Torino ospiterà i Campionati Regionali di Categoria, che saranno anche validi come Campionati Italiani di Categoria.

Gli atleti allenati da Stefano Foggetti che parteciperanno alla manifestazione sono Paola Lanzilotti, Davide Petruzzi, Diego Giuglar, Jacopo Oro, Marta Sofia Sandrone, Elisa Xausa, Alice Magrini, Sofia Faragi e Giada Barale.

Start list e risultati in tempo reale

Paola Lanzilotti ha fatto parlare di sé ai Campionati Regionali di Categoria di salvamento, vincendo i 200 superlife saver con 2’23”07, un tempo, come sottolinea il tecnico Stefano Foggetti, “da finale mondiale”.

Per il resto, le due giornate di gare al Palanuoto sono state all’insegna dei buoni risultati. “Sono contento di tutti – commenta l’allenatore – in particolare di chi si è approcciato al salvamento da pochi mesi: i miglioramenti sono evidenti”.

Oltre a Paola, sono saliti sul gradino più alto del podio Jacopo Musso nei 100 torpedo (52”23), Davide Petruzzi nei 200 superlife saver (2’15”50), Francesca Cristetti nei 100 percorso misto (1’13”02), Diego Giuglar nei 100 manichino pinne (49”34) e nei 50 trasporto manichino (32”79).

Medaglie d’argento, invece, sono andate a Greta Pezziardi e Davide Petruzzi nei 100 torpedo (rispettivamente 1’01”63 e 53”51), Giada Barale nei 200 superlife saver Juniores (2’45”87) e nei 200 ostacoli Juniores (2’27”72) e Chiara La Delia nei 200 ostacoli Cadette (2’25”55).

Terzi posti, infine, per Paola Lanzilotti nei 100 torpedo (1’01”96) e nei 100 percorso misto (1’19”08), Diego Giuglar nei 100 torpedo (58”24), Marta Sofia Sandrone nei 200 superlife saver Juniores (2’49”08), Dragos Pesterean nei 100 manichino pinne Juniores (55”23).

Molto bene anche le staffette, con il primo posto della 4 X 50 manichino femminile Seniores (Lanzilotti, Alice Magrini, Beatrice Giorgis, Sophia Franchetto, 1’35”75), i secondi posti della 4 x 50 mista femminile Seniores (La Delia, Pezziardi, Magrini e Lanzilotti in 1’52”43) e della 4 X 50 mista femminile Juniores (Sofia Faragi, Elisa Xausa, Barale, Sandrone, 1’41”49) e i terzi posti delle 4 X 50 ostacoli Juniores femminile (Barale, Sandrone, Xausa, Faragi, 2’06”56) e maschile (Jacopo Oro, Federico De Stefani, Gabriele Ferragut, Federico Rovei, 1’56”77).

 

Risultati completi 

Si è svolta, nella piscina Samuele di Milano, la prima giornata di Campionati Italiani Assoluti di salvamento. Il miglior risultati degli atleti allenati da Stefano Foggetti l’ha portato a casa Jacopo Musso, che è salito sul secondo gradino del podio nei 100 manichino pinne e torpedo con 53”72.

Buoni piazzamenti sono arrivati anche da Federico Gilardi, quarto nei 100 manichino pinne e torpedo con 54”25, settimo nei 50 ostacoli con 26”02, settimo nei 200 ostacoli con 2’01”70 e quinto nei 50 manichino pinne acqua con 26”87; Francesca Cristetti, sesta nei 200 ostacoli (2’12”68); Paola Lanzilotti, ottava nei 200 ostacoli (2’16”12) e nei 100 manichino pinne (1’02”63); Cristian Barbati, nono nei 200 ostacoli (2’02”75), Diego Giuglar, ottavo nei 50 trasporto manichino (31”81) e settimo nei 50 trasporto manichino pinne acqua (27”05) e Beatrice Giorgis decima nei 100 trasporto manichino pinne e acqua (31”46).

Davide Petruzzi è arrivato dodicesimo nei 100 manichino pinne e torpedo con 57”34 e diciassettesimo nei 50 manichino pinne acqua con 28”01, Jacopo Musso è stato anche tredicesimo nei 200 ostacoli con 2’04”17, Cristian Barbati anche tredicesimo nei 50 manichino pinne acqua con 27”54 e trentacinquesimo nei 100 manichino pinne e torpedo con 1’01”05. Diciannovesimo posto con 32”54 nei 50 trasporto manichino pinne acqua per Greta Pezziardi, che è stata anche ventesima nei 50 trasporto manichino con 39”68, mentre Sofia Franchetto si è piazzata diciassettesima nei 100 manichino pinne e torpedo con 1’04”91.

Risultati completi 

Francesca Cristetti da record europeo! La nostra atleta chiude un Campionato Italiano di Categoria da urlo con un primato continentale nei 100 percorso misto Seniores con il tempo di 1’09”84, due secondi in meno rispetto alla seconda classificata Sara Ongaro e tre rispetto a Silvia Meschiari, detentrice del precedente record italiano. Francesca, poi, ha vinto una medaglia di bronzo nei 200 superlifesaver con 2’27”11.

L’exploit della Cristetti è stata la ciliegina sulla torta di una giornata da ricordare, con gli argenti di Paola Lanzilotti e di Federico Gilardi nei 200 superlife saver (rispettivamente con 2’26”28 e 2’08”71) e il bronzo di Jacopo Musso nella stessa distanza (2’09”03).

La staffetta 4 X 25 manichino Juniores, composta da Sofia Faragi, Elisa Xausa, Giada Barale e Marta Sofia Sandrone ha vinto la medaglia d’argento con 1’35”53, mentre le Seniores (Francesca Cristetti, Greta Pezziardi, Paola Lanzilotti, Alice Magrini) sono arrivate terze con 1’29”05.

“Sono molto soddisfatto - è il commento del tecnico Stefano Foggetti - ci sono stati miglioramenti da parte di tutti e Francesca è stata protagonista di una prestazione eccezionale".

Risultati completi 

Sabato 18 e domenica 19 gennaio il Palazzo del Nuoto di via Filadelfia ospiterà i Campionati Regionali di Categoria di salvamento, a cui parteciperanno gli atleti allenati da Stefano Foggetti. La manifestazione è una tappa di passaggio in vista del Campionato Italiano Invernale di Categoria, in calendario dal 12 al 16 febbraio a Riccione. 

PROGRAMMA CAMPIONATI REGIONALI

 - sabato pomeriggio a partire dalle 14.45 (riscaldamento dalle 13.45): 100 manichino pinne e torpedo, 200 super lifesaver, 4x50 mista

- domenica mattina a partire dalle 9 (riscaldamento dalle 8): 100 percorso misto, 100 manichino pinne, 4x25 manichino

- domenica pomeriggio a partire dalle 15 (riscaldamento dalle 14): 200 ostacoli (100  metri per i Ragazzi), 4x50 ostacoli, 50 manichino

 

Start list e risultati in tempo reale

Gli atleti del salvamento allenati da Stefano Foggetti si preparano a uno degli appuntamenti più importanti della stagione: i Campionati Italiani Assoluti, in programma sabato 7 e domenica 8 dicembre nella piscina Samuele di Milano.

Le gare si svolgeranno nel pomeriggio di sabato e nella mattinata di domenica e saranno solamente individuali. Oltre alle prove classiche del nuoto si competerà anche in quattro prove “sprint”. Al termine della manifestazione sarà stilata una classifica che terrà conto dei punteggi ottenuti dagli atleti in tre gare base e in una sprint. Il vincitore saà il nuovo campione italiano assoluto di tetrathlon lifesaving.

 

Programma gare

 - Sabato 7 dicembre dalle 16: 200 ostacoli (base), 50 ostacoli (sprint), 100 manichino pinne e torpedo (base), 50 manichino (base), 50 manichino pinne (sprint, con partenza dall’acqua e tutta la vasca di trasporto).

- Domenica 8 dicembre dalle 8.30: 100 manichino pinne (base), 50 manichino (sprint, con partenza dall’acqua e tutta la vasca di trasporto), 200 super lifesaver (base), 100 percorso misto (base), 50 pinne (sprint)

 

Start list e risultati in tempo reale

La piscina di Riccione ha ospitato il primo giorno di Campionati Italiani di Categoria di salvamento, che è stato anche il debutto a livello nazionale di Federico Rovei e Federico De Stefani. I due atleti allenati da Stefano Foggetti, entrambi nati nel 2004, hanno partecipato ai 100 nuoto con ostacoli: Rovei si è piazzato al quarantasettimo posto con 1’04”14, De Stefani al sessantanovesimo con 1’05”37.

 Risultati completi

 

Una mattinata all’insegna delle medaglie e del successo: si è concluso nel migliore dei modi il Campionato Italiano Assoluto di salvamento, a cui hanno partecipato gli atleti allenati da Stefano Foggetti. Protagonista assoluta è stata senza dubbio Francesca Cristetti che, fresca di Nazionale alla Orange Cup, ha conquistato due ori, stravincendo il trasporto manichino da acqua con 43”98 e i 100 percorso misto con 1’11”04 ed è arrivata seconda nei 200 superlife saver con 2’22”99. Una grande prestazione è stata anche quella di Cristian Barbati che, prendendosi i 200 super lifesaver (2’08”72), ha vinto, a 20 anni, il primo titolo italiano della carriera. Dietro di lui, a completare un podio tutto Rari Nantes Torino, si sono piazzati Federico Gilardi (2’09”27) e Jacopo Musso (2’12”45). Jacopo Musso è poi salito sul secondo gradino del podio nei 50 pinne con 17”17.

Buoni piazzamenti sono arrivati, inoltre, dallo stesso Gilardi, quinto nei 100 percorso misto (1’04”66) e sesto nei 50 pinne (17”57), da Greta Pezziardi, ottava nei 100 manichino pinne (57”17), da Davide Petruzzi, sesto nei 200 superlife saver (2’15”48) e decimo nei 100 manichino pinne (49”48) e da Paola Lanzilotti, decima nei 200 super lifesaver (2’34”61) e nei 100 percorso misto (1’16”69).

Soddisfatto Foggetti, che ha commentato parlando di “ottime prestazioni di tutti, in particolare di Francesca Cristetti”.

Risultati completi

Si è conclusa con un oro individuale e quattro argenti in staffetta la Orange Cup, manifestazione internazionale di salvamento a cui hanno partecipato Davide Petruzzi, Greta Pezziardi e Francesca Cristetti.

La medaglia di oggi è arrivata da Greta Pezziardi, che ha preso parte alla staffetta 4 X 50 mista assieme a Sara Ongaro, Livia Elisa Fiori e Federica Volpini, chiusa, al secondo posto, con 1’44”24.

Francesca Cristetti ha ottenuto due ottimi quinti posti individuali, nei 200 superlife saver con 2’28”99 e nei 50 trasporto manichino con 38”89, a soli 15 centesimi dal podio, dimostrandosi, come ha fatto notare l’allenatore Stefano Foggetti, “competitiva tra le più forti al mondo”.

Greta Pezziardi, oltre all’argento, ha portato a casa un nono posto nei 200 superlife saver (2’38”03) e un ottavo nei 100 manichino con pinne (56”42). “Non avendo partecipato agli Europei Greta è, tra i tre, quella un po’ più indietro nella preparazione – dice Foggetti – ma si è comportata molto bene anche lei”.

Davide Petruzzi, dopo la vittoria di ieri nel torpedo che l’ha confermato, come commenta il tecnico, “tra i migliori al Mondo”, oggi è stato quarto con la staffetta 4 X 50 mista (assieme a Mauro Ferro, Mattia Ponziani e Andrea Vittorio Piroddi, con 1’33”47), ottavo nei 200 superlife saver (2’15”42) e dodicesimo nei 100 trasporto manichino con pinne (48”82).

 

Risultati completi

Gli atleti del gruppo di salvamento allenati da Stefano Foggetti parteciperanno ai Campionati Italiani di Categoria, che si svolgeranno tra le corsie dello Stadio del Nuoto di Riccione. Domani si partirà con la categoria Ragazzi, in cui ci sarà il debutto di Federico Rovei e Federico De Stefani, mentre a partire da venerdì 14 febbraio saranno in acqua tutti gli altri.

L’obiettivo, come dice il tecnico Stefano Foggetti, sarà “migliorarsi e conseguire più tempi possibili per gli Assoluti”.

 

GLI ATLETI IN GARA

Giada Barale

Cristian Barbati

Francesca Cristetti

Federico De Stefani

Sofia Faragi

Gabriele Ferragut

Sophia Franchetto

Beatrice Giorgis

Diego Giuglar

Paola Lanzilotti

Chiara La Delia

Chiara Magrini

Jacopo Musso

Jacopo Oro

Dragos Pesterean

Davide Petruzzi

Greta Pezziardi

Federico Rovei

Marta Sofia Sandrone

Elisa Xausa

 

Risultati

Sottocategorie

Cerca nel sito

Save
Cookies user preferences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Necessari