RARI NANTES TORINO - COLLARE D'ORO CONI AL MERITO SPORTIVO

Tutte le News di Rari Nantes Torino

Agonismo

Salvamento, Italiani di Catergoria: oro di Davide Petruzzi! Tanti podi

Una data da ricordare. Sono state tante le medaglie durante la penultima giornata dei Campionati Italiani di Categoria di salvamento, che si stanno svolgendo tra le corsie della piscina di Riccione. 

La prima vittoria del gruppo allenato da Stefano Foggetti se l'è portata a casa Davide Petruzzi nei 100 manichino pinne e torpedo Seniores con 51"26; stessa gara e medesima categoria per Greta Pezziardi, che però si è presa la medaglia d'argento con 1'01"28. Sul secondo gradino del podio anche Francesca Cristetti nei 50 manichino Seniores (36"05) e la staffetta 4 X 50 mista Seniores femminile composta dalle stesse Cristetti e Pezziardi, Andrea Allais e Paola Lanzilotti, che hanno chiuso in 1'42"81. Secondo bronzo, invece, per Cristian Barbati, questa volta nei 100 manichino pinne (48"70). 

Oltre ai podi, ci sono stati i buoni piazzamenti di Greta Pezziardi nei 100 manichino pinne (quarta con 54"11), Beatrice Giorgis nei 100 manichino pinne e torpedo Cadette (decima con 1'05"52) e Alysia Audisio, settima nei 50 trasporto manichino Cadette con 38"63. 

 

Risultati completi 

 

Salvamento, a Riccione gli Italiani di Categoria

 

Si parte! Lo Stadio del Nuoto di Riccione ospiterà, da mercoledì 20 a domenica 24 febbraio, i Campionati Italiani di Categoria di salvamento

Stefano Foggetti porta alla manifestazione ben diciassette atleti: veterani come Davide Petruzzi, Paolo De Pasquale, Cristian Barbati, Greta Pezziardi, Paolo Lanzilotti, Francesca Cristetti, Andrea Allais, Sophia Franchetto, Sara Di Gennaro e Beatrice Giorgis, ma anche i più giovani: Gabriele Ferragut, Marta Sandrone, Elisa Xausa, Sofia Faragi, Giorgia Bovolenta e Giada Barale. 

"Per i più grandi si tratta sicuramente di un test di prova in vista degli Assoluti di maggio - ha commetato Foggetti - Per i più piccoli è la prima gara importante a livello nazionale dove, nonostante la scarsa esperienza, cercheranno di fare del loro meglio".

 

Start list e risultati in tempo reale

 

 

Mondiali di salvamento: oro Gilardi, argento nelle staffette

Federico Gilardi e Jacopo Musso continuano a stupire! La seconda giornata di gare in vasca ai Mondiali di salvamento di Adelaide ha avuto come protagonisti i nostri atleti allenati da Stefano Foggetti

Gilardi, nato nel 1991, ha vinto i 200 superlife saver, gara di cui detiene il record del mondo, con il tempo di 2'07"29, mettendosi dietro l'australiano Matt Davis e il tedesco David Laufkotter, entrambi distanziati di oltre un secondo (rispettivamente (2'08''30 e 2'09''59). Dopo l'argento dei World Games 2017, Federico si è quindi rimesso al collo la massima medaglia, tornando ad essere il primo al mondo così come era stato nel settembre 2016. 

Jacopo Musso, dopo l'oro di ieri nei 100 manichino pinne, ha sfiorato il podio nei 100 manichino pinne, piazzandosi quarto nei 100 manichino pinne e torpedo con 46"20. 

Medaglia d'argento per le due staffette maschili di oggi, entrambe dietro la Germania: la 4 X 25 manichino, composta da Marcello Paragallo, Andrea Piroddi, Federico Gilardi e Daniele Sanna e conclusa in 1'05"90, e la 4 X 50 mista, formata da Paragallo, Piroddi e Gilardi e Musso, chiusa in 1'29"05. 

Risultati completi 

Salvamento, Barbati e la 4 X 50 ostacoli Juniores femminile di bronzo

Sono arrivate le prime medaglie ai Campionati Italiani di Categoria di salvamento, che si stanno svolgendo al Palazzo del Nuoto di Riccione. Cristian Barbati, nato nel 1999, è arrivato terzo nei 200 ostacoli Cadetti con il tempo di 2'03"79. Non solo. Sul terzo gradino del podio è salita anche la staffetta 4 X 50 ostacoli femminile Juniores, composta da Giorgia Bovolenta, Giada Barale, Sofia Faragi e Marta Sofia Sandrone, che ha chiuso in 2'01"64. 

Buoni risultati anche per Giorgia Bovolenta, quarta nei 200 ostacoli Juniores (2'20"65),  e Paola Lanzilotti, quinta nella stessa gara tra le Seniores (2'16"76).

 

Risultati completi 

Salvamento, tantissimi ori e ottimi tempi ai Ragionali di Categoria

"Una tappa di passaggio vissuta in modo super positivo da tutti". E' questo il commento di Stefano Foggetti, allenatore della squadra di salvamento, in chiusura dei Campionati Regionali di Categoria. La manifestazione, svoltasi al Palanuoto di Torino sabato 19 e domenica 20 gennaio, è stata caratterizzata da numerosissime vittorie dei nostri atleti, nonostante le pesantissime assenze di Federico Gilardi e Jacopo Musso. 

Paola Lanzilotti, classe 1997 e da poco atleta di salvamento, è salita sul primo gradino del podio nei 200 superlife saver, migliorando sé stessa e facendo un tempo "di livello internazionale", come dice Foggetti. Benissimo anche la coetanea Francesca Cristetti, tre volte oro nei 100 percorso misto (1'16"05), nei 200 ostacoli (2'19"12) e nei 50 manichino (37"56). Impeccabile anche la tripletta di Cristian Barbati, classe 1999, primo tra i Cadetti nei 100 manichino pinne e torpedo (54"61), nei 200 superlife saver (2'14"82) e nei 100 manichino pinne (49"59). Il ventiseienne Davide Petruzzi, recentemente laureatosi campione italiano nei 100 manichino pinne e torpedo, si è portato a casa proprio quella gara (52"73) e i 200 superlife saver (2'15"57) Seniores, mentre Greta Pezziardi, 20 anni, è arrivata prima nei 100 manichino pinne e torpedo (1'00"19) e nei 100 manichino pinne (55"17). Ori individuali sono andati anche al veterano Diego Giuglar, 35 anni, nei 100 manichino pinne (48"36) e nei 50 manichino (32"27) e a Alysia Audisio, classe 2002, nei 200 ostacoli Cadetti (2'24"54). 

Nella classifica Seniores la Rari Nantes Torino ha dominato, chiudendo con 547.000 punti.
 
I Mondiali di salvamento iniziano alla grande: oro Musso, argento Gilardi

Grandiosi Jacopo Musso e Federico Gilardi! I Mondiali di salvamento di Adelaide, in Australia, sono iniziati nel migliore dei modi!

Gli atleti allenati da Stefano Foggetti, arrivati in formissima all'appuntamento atteso da tutta la stagione, non hanno deluso le aspettative e hanno fatto incetta di medaglie. Jacopo Musso, 26 anni, ha (stra) vinto i 100 manichino con pinne con il tempo di 49"35 (tre decimi sopra il suo record del mondo), dimostrandosi per l'ennesima volta il migliore al mondo della specialità, dopo essersi già piazzato al primo posto in World Games e Europei. Ben un secondo e mezzo dietro di lui il tedesco Jan Malkowsly (50"77) e il neozelandese Andrew Trembath.  Jacoppo si è preso l'argento nella staffetta 4 X 50 livesaver.

Prestazione straordinaria anche per Federico Gilardi, 28 anni, secondo, per un decimo, nei 200 con ostacoli (11'55"27 contro l'1'55"13 del neozelandese Stevan Kent). 

 

Italiani di salvamento, domani si comincia con Juniores, Cadetti e Seniores

Seconda giornata di Campionati Italiani di salvamento e come ieri a gareggiare è stato il giovane della spedizione Gabriele Ferragut. Il più giovane della spedizione guidata da Stefano Foggetti, nato nel 2003, è arrivato trentottesimo nei 100 percorso misto com 1'24"32. 

Domani pomeriggio si incomincia con Juniores, Cadetti e Seniores, categorie in cui la Rari Nantes Torino schiera quasi venti atleti. 

 

Risultati completi 

 

Salvamento, al Palanuoto i Regionali di Categoria

Gli atleti di salvamento della Rari Nantes Torino tornano in acqua. Sabato 19 e domenica 20 gennaio al Palanuoto di Torino sono in programma i Campionati Regionali di Categoria. L’evento, che assegnerà i titoli regionali Seniores, Cadetti, Junior e Ragazzi, vedrà impegnati 17 atleti allenati da Stefano Foggetti: Andrea Allais, Alysia Audisio, Giada Barale, Cristian Barbati, Giorgia Bovolenta, Francesca Cristetti, Sara Di Gennaro, Sofia Faragi, Beatrice Giorgis, Diegi Giuglar, Paola Lanzilotti, Davide Petruzzi, Greta Pezziardi, Marta Sandrone, Elisa Xausa, Sophia Franchetto e Gabriele Ferragut. 

La manifestazione sarà un test importante in vista del Campionato Italiano Invernale di Categoria, in programma dal 20 al 24 febbraio a Riccione.

 

Programma gare 

- sabato pomeriggio a partire dalle 14.15: 100 manichino pinne e torpedo, 200 super lifesaver, 4x50 mista

- domenica mattina a partire dalle 9: 100 percorso misto, 100 manichino pinne, 4x25 manichino

- domenica pomeriggio a partire dalle 15: 200 ostacoli (100 per i Ragazzi), 4x50 ostacoli, 50 manichino

 

Start list e risultati in tempo reale 

 

Salvamento, Campionati Italiani di Categoria: Rnt terza

Terzi in Italia! I Campionati Nazionali di Categoria di, che si sono svolti al Foro Italico di Roma, si sono chiusi alla grandissima, con un ottimo piazzamento generale e tantissimi podi. 

Nella terza giornata dedicata ai Seniores, il ventisettenne Federico Gilardi, che si allena anche per il Gruppo Sportivo Sportivo Fiamme Oro, ha vinto i "suoi" 200 superlife saver con il tempo di 2'07"30, seguito da Jacopo Musso, 25 anni, secondo con 2'08"25. Settimo Davide Petruzzi, 26 anni, con 2'14"30. 

Nella stessa gara ottima prova di Paola Lanzilotti, 21 anni e da poco impegnata anche nel salvamento, ha vinto una stupenda medaglia d'argento nei 200 superlife saver con 2'24"84, mentre la ventenne Greta Pezziardi si è classificata ottava con 2'33"82.

Francesca Cristetti, classe 1997, è stata sesta nei 50 manichino con 37"31.

"Tutti, tra alti e bassi, hanno confermato il proprio valore - ha commentato l'allenatore Stefano Foggetti - dimostrando far parte del ristretto gruppo degli atleti più forti d'Italia".

Risultati completi 

 

Riccione, sono iniziati i Campionati Italiani di Categoria: prime giornate dedicate ai giovani

Gabriele Ferragut è stato il primo a gareggiare ai Campionati Italiani di Categoria di salvamento, che si svolgeranno fino a domenica 24 febbraio tra le corsie dello Stadio del Nuoto di Riccione

Il nostro atleta, nato nel 2003, ha partecipato ai 100 ostacoli Ragazzi, chiusi al 48° posto con 1'04"33. 

Le gare dedicate ad Esordienti A e Ragazzi continueranno fino al mattino del 22 febbraio. Dopo, invece, sarà il turno di Juniores, Cadetti e Seniores.

 

Risultati completi 

 

Sottocategorie

Cerca nel sito

Save
Cookies user preferences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Necessari